Quanto è importante darsi degli obiettivi?

In questo ultimo anno sabotato dal Covid, capisco che parlare di obiettivi e prospettive future sia un azzardo, ma per quel che mi riguarda è ciò che mi fa andare avanti.



Pensare al futuro in tempi di Covid.


Sin dall'inizio di questa pandemia, sebbene io abbia goduto per un certo periodo del dolce far nulla e della tintarella in giardino, ho pensato molto al mio futuro, ai miei desideri ed a ciò che avrei potuto fare per raggiungere quel senso di felicità che più o meno tutti ricerchiamo tappa dopo tappa, desiderio dopo desiderio.


Oggi per esempio mi sono resa conto che in questo anno ho lavorato molto sul mio aspetto esteriore che mi ha sempre condizionato le giornate.

Ho già raccontato in qualche post Instagram qualche dettaglio della mia gioventù, dei problemi alimentari, della scarsa autostima e del costante senso di inadeguatezza.


Le mie estati sono sempre state divise tra la voglia di un tuffo

e la paura di scoprire la pelle,

lasciare che "gli altri" potessero vedermi in costume.

Anche quando ero ragazzina e pesavo quaranta chilogrammi.

Mai soddisfatta e libera di godermi le giornate in famiglia o con gli amici, perché mi sentivo sempre a disagio, brutta, sovrappeso, goffa.



Un lavoro su di me che ho iniziato nel 2019.


Già dal settembre 2019 avevo deciso di cambiare le mie abitudini, inserendo l'attività fisica un paio di volte a settimana. Poi il primo lockdown e la chiusura delle palestre. Ho deciso di proseguire con il mio percorso verso il dimagrimento allenandomi a casa.

Avevo un obiettivo serio, cioè quello di perdere peso e rimettermi in forma.


Ma per chi? Per gli altri o effettivamente per me stessa?

Quale era il vero obiettivo?


Oggi continuo con gli allenamenti, sempre più intensi e con l'alimentazione sana che non è mai mancata.

Ho raggiunto tanti piccoli traguardi fatti di numeri sulla bilancia e centimetri sul metro da sarta,

ma visualizzare la me alleggerita nella testa,

perché a suo agio con il suo corpo,

è ciò che mi ha permesso di trovare la forza per continuare su questa strada.

Perché la tendenza è quella dell'auto-sabotaggio, prima o poi.


Un obiettivo ben preciso,

cioè riuscire ad andare in vacanza a cuor leggero, sentendomi bene indossando qualsiasi cosa, scoprendo la pelle, godendo del sole caldo e della limpida e fresca acqua del mare dell'Elba.


Ecco questo è il mio obiettivo, ed il tuo?

Quali obiettivi ti stai dando?

Se non ti sei ancora data o dato degli obiettivi, fallo ora.

Non te ne pentirai.

E' di per sé un aiuto nel credere in un futuro di successo.